Non perderti le occasioni Terre Divinae!

Per ordini superiori ai 49€ la spedizione è Gratis!

Passata di pomodoro
Pubblicato il: Febbraio172020

Passata di pomodoro

“Abbiamo preso i pomodori, oggi pomeriggio li scegliamo.”​

Con questa frase, solitamente a inizi agosto, iniziava ufficialmente il periodo della salsa giù al Sud,​ tra i momenti più attesi e belli dell’anno, per adulti e bambini, sicuramente più per questi ultimi.​
Nulla veniva lasciato al caso: i pomodori dovevano essere i migliori. Si selezionava il venditore di fiducia, con il suo camioncino pieno dell’ultimo raccolto; si stabiliva, a occhio e croce, il quantitativo da produrre e poi si riuniva la famiglia per mettersi a lavoro.​


La campagna o la casa più grande diventavano allora come piccoli laboratori, con ritmi di lavoro serrati e sorriso e divertimento costanti, soprattutto grazie ai più piccoli.​
Per tenerli un po’ a bada, le mamme li chiamavano a raccolta nelle fasi di lavoro più semplici: togliere il picciolo ai pomodori e selezionare i migliori, spingerli, dopo bolliti, nel passapomodoro e in alcuni casi, se la manovella non era abbastanza “forte”, anche girarla.​
La salsa diventava un gioco, un momento in cui sentirsi grandi tra zii e cugini di ogni età, ma soprattutto esageratamente spensierati e felici.​


Quelle sensazioni, quelle immagini e i profumi sono ricordi incancellabili: la mamma con il grembiule che girava la salsa per evitare si formassero dei grumi, l’accuratezza con cui quelle mani, delicate ma forti, sistemavano le bottiglie nelle cassette di legno. ​E poi, come uno stacco cinematografico, quella stessa bottiglia ricompare ora, in cucina, accanto ai fornelli.
Clop! Il tappo si apre e il profumo, senza accorgertene, ti entra nelle narici e ti evoca una visione: una corsa tra le vasche di pomodori, in calzoncini, il pranzo tutti insieme con la salsa appena fatta e la mamma che ti prepara il piatto con tanta cacioricotta, come piace a te.​


Torni alla realtà: i tuoi occhi stanno fissando la scritta “Sapori di casa” sulla bottiglia della passata di pomodoro, pronta a diventare il condimento del tuo piatto fatto in casa, lontano da Casa.​ “Come una volta”, continui a leggere.​ E mentre prepari il tuo primo, giri il sugo e lo assaggi come fosse una colata preziosa, pensi solo a una cosa:

“Proprio COME MAMMA L’HA FATTO”.

Condividi

Vai di fretta?

C’è un buono sconto per te!

Sei già un nostro cliente?

Collegati ora per ottenere il buono sconto che ti abbiamo riservato!

Registrati

Scrivi la tua E-mail

Ricevi un Coupon da 5€ subito!

Una password verrà inviata al tuo indirizzo e-mail.

Voglio uscire, vado di fretta!